<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=584589315352917&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
icona-lubrificante-1

OLIO E FLUIDI PROTETTIVI: COMPOSIZIONE

ingranaggi ossidati a denti dritti

Le industrie metalmeccaniche produttrici di semilavorati metallici come pompe, valvole, flange, scambiatori di calore e apparecchiature meccaniche sono costrette a fronteggiare l'immensa problematica dei costi connessi all'inadeguata protezione dei componenti metallici prima dell'applicazione definitiva del rivestimento permanente (coating o verniciatura).

Il processo produttivo spesso  si compone di una sequenza di fasi e di lavorazioni che espongono inevitabilmente le superfici a corrosione atmosferica  il cui risultato è la trasformazione del metallo base in una serie di composti chimici ferrosi identificati con il termine ruggine.

Gli ambienti favorevoli alla corrosione atmosferica profonda sono legati essenzialmente a tre condizioni:

  • Superficie non passivata in acciaio al carbonio (non legato)
  • Presenza di acqua
  • Condizioni di acidità adeguate (pH al di sotto della soglia critica)

Le coesistenza di queste condizioni accelera e favorisce la trasformazione del metallo base in una serie di sottoprodotti di reazione, gli ossidi di ferro, che contribuiscono ad erodere la struttura indebolendo le proprietà meccaniche. L'azione di  consumo del materiale procede, se le condizioni rimangono favorevoli, senza sosta rigenerandosi in maniera ciclica, e solamente il controllo di una delle tre variabili può favorire l'interruzione o il rallentamento del processo.

Copia di Senza titolo

L'impiego di additivi da inserire nei bagni per le lavorazioni meccaniche di tornitura o fresatura può  favorire il rallentamento di questi fenomeni, insieme a oli protettivi e inibitori di corrosione sono le soluzioni più versatili in ambito industriale per ridurre i rischi di esposizione ai fenomeni di ossidazione. La loro formulazione prevede la presenza dei seguenti elementi:

  • Veicolo o fluido base (acqua, solvente o olio)
  • Antiossidanti
  • Tensioattivi
  • Inibitori della formazione di funghi e batteri
  • Additivi per riserva alcalina

Vuoi eliminare i costi dovuti all'ossidazione dei tuoi semilavorati?
Trova la soluzione nella nostra guida!

Scarica la guida gratuita
icona-lubrificante-1

OLI E FLUIDI PROTETTIVI: CAMPI DI APPLICAZIONE

viti ossidate e protette con fluido inibitore corrosione

Prima di scegliere la soluzione più adatta è necessario capire quali siano le fasi più critiche del processo produttivo e la tipologia di materiali coinvolti. Le soluzioni lubrificanti e protettive sono classificate e scelte sulla base di alcuni importanti parametri:

  • Natura chimica del veicolo: acqua, solvente o olio lubrificante
  • Tipologia di film superficiale dopo evaporazione del veicolo: oleoso, asciutto o ceroso
  • Durata della protezione: ore in nebbia salina secondo ASTM B 117 o nebbia umida
  • Fase del processi produttivo in cui è necessaria la protezione: lavorazione, stoccaggio, collaudo o trasporto.
  • Tipologia del metallo da proteggere
  • Finitura superficiale: lavorata o grezza
  • Utilizzo in sicurezza: prodotti esenti da VOC
  • Infiammabilità:
  • Biodegradabilità e impatto ambientale
  • Difficoltà nel raggiungere le zone da proteggere: fori o aree lontano dal punto di erogazione

Una barriera efficace contro l'ossidazione e la corrosione è una problematica presente in numerosi contesti produttivi dell'industria metalmeccanica. L'utilizzo di acciai ferrosi e non legati è tipica dei produttori di:

  • Pompe rotative e compressori
  • Cilindri oleodinamici
  • Valvole oil & gas
  • Scambiatori di calore e radiatori
  • Macchine operatrici per la lavorazione del legno
  • Semilavorati in acciaio al carbonio
  • Flange e alberi

Al fine indirizzare l'utilizzatore nella scelta della soluzione più adatta abbiamo classificato i  protettivi temporanei sulla base delle seguenti caratteristiche:

  • Composizione del veicolo > base acqua, olio o solvente
  • Film residuo sulla superficie dopo l'evaporazione del veicolo > secco, ceroso o oleoso
  • Potere protettivo > valutato in ore di resistenza in nebbia umida o salina

Guida completa oli e fluidi protettivi scopri la soluzione più adatta.

copertina 3d oli e fluidi protettivi guida completa

 

Inserisci la mail e scarica la tua copia

Scopri le principali applicazioni industriali dei fluidi protettivi di nostra produzione

icona-lubrificante

Olio protettivo per trasporti via mare 

MACONFLUID  600 RP

protezione corrosione particolari metallici trasporto via mare

Olio protettivo a film oleoso a base solvente, oltre 700 ore di resistenza in nebbia umida, ideale per stoccaggio e trasporti in container via mare.

Scarica il Datasheet

icona-lubrificanti grande

Olio protettivo base acqua per collaudi

MACONRUST 534 RPM S

olio protettivo per collaudi idrodrostatici di pompe e valvole

Olio protettivo a film oleoso veicolato in acqua, oltre 700 ore in nebbia umida, indicato come inibitore di corrosione per post-collaudi e stoccaggio interno

Scarica il Datasheet

icona-lubrificanti grande

Olio protettivo a film ceroso per esterni

MACONFLUID RSP

trattamento superficiale fluidi protettivi per metalli

Olio protettivo potenziato con film ceroso resistenza oltre 1000 ore nebbia umida e 300 in nebbia salina. Ottimo effetto de-watering. (rimozione acqua)

Scarica il Datasheet

icona-lubrificanti grande

Fluido protettivo a film ceroso base acqua

MACONRUST 079

olio a film ceroso per particolari metallici

Fluido protettivo in base acquosa a pellicola cerosa, per acciai nudi e lavorati. Ottima resistenza camera umida esente da solventi infiammabili

Scarica il Datasheet

icona-lubrificanti grande

Fluido protettivo a film secco alta temperatura

MACONRUST SRP 4010 

fluido protettivo per alte temperature

Fluido protettivo a film secco trasparente a rapida evaporazione per metalli sottoposti ad alte temperature fino a 200°C

Scarica il Datasheet

icona-lubrificanti grande

Protettivo antiruggine film secco base acqua

MACONRUST 469

Olio protettivo a film secco base solvente

Protettivo a film secco base acquosa a pellicola dura per protezione a lungo termine, oltre 400 ore di resistenza in nebbia salina

Scarica il Datasheet

icona-lubrificanti grande

Oli protettivi guida tecnica alla scelta

Scopri le soluzioni per la protezione dei semilavorati metallici, per la manipolazione, il collaudo, lo stoccaggio e il trasporto 

Riduci i costi legati alle non conformità e scopri tutti gli accorgimenti fondamentali per limitare l'ossidazione e la corrosione in tutte le fasi del processo produttivo:

  • Collaudo idrostatico pompe, valvole e apparecchi a pressione
  • Magazzinaggio interno o esterni
  • Trasporto via mare
  • Compatibilità con rivestimenti finali
  • Tipologia di rivestimenti: base acqua o solvente

Scopri come abbiamo risolto problematiche simili a quelle del tuo progetto.

copertina 3d oli e fluidi protettivi guida completa

Scarica subito la tua copia

IL MERCATO OFFRE TANTI PRODOTTI PER LA LUBRIFICAZIONE INDUSTRIALE, SOLO NOI POSSIAMO REALIZZARE LA TUA SOLUZIONE IDEALE.

 Richiedi un campione gratuito