<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=584589315352917&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
icona-lubrificante-1

LUBRIFICAZIONE PER GUARNIZIONI NEI CILINDRI PNEUMATICI

dettaglio lubrificazione guarnizioni pneumatica

I cilindri pneumatici sono gli organi attuatori più diffusi nei sistemi ad aria compressa, rappresentano il mezzo principale con cui spingere slitte, sollevare pesi, bloccare particolari in lavorazione, alimentare apparecchiature, rimuovere pezzi e azionare leve.

Prestazioni e durata di un cilindro pneumatico sono condizionati dall'integrità delle guarnizioni di tenuta deputate alla separazione delle camere pressorie.  La loro integrità è garantita da una corretta lubrificazione e assemblaggio in fase di montaggio.
Si distinguono:

  • Anelli di tenuta statici > riguardano la sigillatura tra elementi di un cilindro tra i quali non vi è moto relativo, come capita per esempio tra la canna e le testate. Le tenute statiche sono effettuate interponendo tra i due pezzi un elemento elastico deformabile, per lo più una guarnizione toroidale del tipo O-Ring.

  • Anelli di tenuta dinamici > intervengono quando è in atto un processo che coinvolge il movimento di organi. Tipiche tenute dinamiche si verificano sugli stantuffi e sulle aste dei cilindri. Il funzionamento delle guarnizioni si basa sul fatto che la guarnizione è forzata contro la superficie su cui avviene la tenuta in modo di avere interferenza.

lubrificazione cilindro pneumatico sezione elementi di tenuta

L'anello di tenuta o guarnizione fornisce il contributo più importante sotto l'aspetto durata e vita utile del cilindro pneumatico e il ruolo del grasso lubrificante può essere determinante. Quali sono i vantaggi di una lubrificazione adeguata?

  • Ridurre il coefficiente d'attrito tra guarnizione e camicia cilindro
  • Limitare l'usura del labbro di tenuta
  • Resistere all'azione di dilavaggio dell'umidità presente nel circuito
  • Contribuire al mantenimento della tenuta della guarnizione
  • Evitare che il lubrificante modifichi le proprietà meccaniche della guarnizione (rigonfiamenti e strizioni)
  • Ridurre la richiesta di "aria"  e quindi di energia per la movimentazione del cilindro

La lubrificazione delle guarnizioni di tenuta introduce un importante elemento, spesso non considerato,  che riguarda il potenziale attacco chimico  e conseguente modifica delle proprietà strutturali della mescola, traducibili in variazioni dimensionali,  di durezza e potere sigillante.

Azzera i rischi di incompatibilità tra lubrificanti e guarnizioni.
Scarica la guida gratuita

Scarica la guida
icona-lubrificanti grande

CILINDRI PNEUMATICI, SOLUZIONI LUBRIFICANTE AD HOC

cilindri compatti lubrificazione per evitare lo stick slip

 

La varietà delle soluzioni progettuali per cilindri pneumatici è molto ampia, esistono cilindri compatti guidati, senza stelo, doppio o semplice effetto, a trascinamento magnetico. I requisiti progettuali e quindi anche la scelta del grasso lubrificante passano attraverso la considerazione dei seguenti aspetti:

  • Lunghezza delle corse di attuazione
  • Materiali costruttivi delle tenute statiche e dinamiche
  • Condizioni di esercizio (carico di lavoro, velocità attuazione e intervallo di temperature di lavoro)
  • Potenziale contatto con fluidi di processo (ossigeno o media di natura acida, basica o organica)
  • Certificazioni per contatto accidentale con alimento

Altrettanto importanti sono le eventuali limitazioni nell'utilizzo di soluzioni lubrificanti dettate dal contesto applicativo del cilindro come ad esempio:

  • La presenza di atmosfera satura di ossigeno nell'area di funzionamento del cilindro
  • Utilizzo del cilindro in apparecchiature per l'applicazione di coatings o vernici.

Una delle minacce più insidiose  nel contesto di funzionamento di un cilindro pneumatico, tipiche dell'attrito radente gomma-metallo, è rappresentato dall'andamento a sussulto. Comunemente identificato come stick-slip, si manifesta attraverso un andamento irregolare della corsa del cilindro, soprattutto in occasione dei cambi di direzione: un fenomeno indesiderato e causa di funzionamenti intermittenti, provocato frequentemente da inadeguata lubrificazione.

Grassi lubrificanti per cilindri pneumatici, scegli la soluzione ideale per il tuo progetto

3d mock up lubrificanti per cilindri e valvole pneumatiche

Inserisci i tuoi dati e scarica la tua copia

Scopri le principali applicazioni dei lubrificanti di nostra produzione per cilindri pneumatici

Grasso al silicone per cilindri pneumatici basso attrito

Grasso sintetico con lubrificati ceramici a basso attrito indicato per ampio intervallo termico
PNEUSYNTH 500 TH

grasso al silicone per cilindri pneumatici
Scarica il Datasheet

Lubrificazione valvole pneumatiche per ossigeno

Grasso lubrificante a base di composti fluorurati e PTFE, ideale per prolungati cicli di funzionamento
PNEUSYNTH 985 OX

lubrificazione valvole pneumatiche per ossigeno con Pneusynth 500 OX
Scarica il Datasheet

Lubrificazione cilindri pneumatici senza stelo 

Grasso lubrificante sintetico per scorrimenti NBR e poliuretano su metallo, ideale per carichi sbilanciati
MACONPLEX TX 350

cilindri pnaumatico senza stelo lubrificante sintetico
Scarica il Datasheet

Lubrificazione valvole pneumatiche di controllo

Grasso sintetico a base siliconica indicato per valvole pneumatiche per distribuzione di elevate portate d'aria  FLUOROSIL 615 

Fluorosil 615 grasso per valvole pneumatiche e di controllo
Scarica il Datasheet
grasso lubrificante per cilindri compatti guidati

Cilindri pneumatici compatti guidati

Grasso lubrificante sintetico per la riduzione dell'attrito statico  e l'assorbimento di energia MACONSYNTH 640 PN

Scarica il Datasheet

lubrificante per assemblaggio oring e guarnizioni

Assemblaggio guarnizioni e o-ring 

Agevola l'inserzione, evita il danneggiamento, evapora e mantiene in posizione le guarnizioni
GHOST EMULSION 08

Scarica il Datasheet

grasso lubrificante sintetico per cilindri pneumatici omologato contatto alimenti

Grasso omologato food per pneumatica

Lubrificante sintetico per valvole e  cilindri pneumatici, certificato NSF H1 per contatto accidentale alimento
FLUOROSIL 607 FG

Scarica il Datasheet


Lubrificanti su misura per il tuo progetto

in 3, 2, 1...

Step 1

Studio del contesto applicativo

analisi delle condizioni di esercizio in un sistema tribologico

Analizziamo il componente per individuare le finalità del lubrificante. Valutiamo materiali, i gas che lo contengono, l'intervallo termico di funzionamento, il coefficiente di attrito, il tipo di carico cui è sottoposto, velocità e contesto dinamico di esercizio.

 

Step 2

Campionatura in 3 settimane

formulazione grassi e oli lubrificanti macon research

Formuliamo una prima composizione e, grazie all'innovativa prototipazione rapida, garantiamo in meno di 3 settimane un campione di test per verificare le funzionalità. Continuiamo con successive formulazioni fino al raggiungimento del tuo obiettivo.

 

Step 3

Produzione di piccoli lotti replicabili

produzione grassi e oli lubrificanti macon research

Individuata  la formulazione ideale siamo in grado di riprodurla con esattezza anche in piccoli lotti produttivi a partire da 40 kg. Grazie ad un sistema versatile, scalabile e replicabile nel tempo esaudiamo ogni tua richiesta di approvvigionamento.

 

IL MERCATO OFFRE TANTI PRODOTTI PER LA LUBRIFICAZIONE INDUSTRIALE. SOLO NOI POSSIAMO REALIZZARE LA TUA SOLUZIONE IDEALE.

 Richiedi un campione gratuito