<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=584589315352917&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
icona-lubrificante

Lubrificanti Industriali,Olio Lubrificante Industriale,Grasso Lubrificante Industriale 20/06/2019

Ammortizzatori rotanti: come aumentare il coefficiente di attrito

Ammortizzatori rotanti: come aumentare il coefficiente di attrito

Gli ammortizzatori rotanti sono componenti piccoli ma molto preziosi, che consentono di controllare la decelerazione di movimenti rotativi o lineari, come ad esempio l’apertura e chiusura di cassetti portaoggetti nel lato passeggero anteriore della tua macchina. Per funzionare correttamente questi ammortizzatori hanno bisogno di lubrificanti specifici.

I movimenti  di questi componenti possono essere di diversa natura:

  • una rotazione continua, unidirezionale o bidirezionale, dove la viscosità del lubrificante e il dimensionamento del gioco di strozzatura determinano la coppia frenante;
  • una rotazione parziale con angolo fisso, ove la coppia frenante dipende sia dalla viscosità del lubrificante che dal dimensionamento del gioco di strozzatura o dei fori delle valvole.

Visti i loro continui movimenti e gli ampi intervalli di temperatura a cui sono sottoposti, specie in ambito automotive dove le temperature all’interno dell’abitacolo oscillano tra i -40°C e i +80°C, la scelta del lubrificante corretto diventa assolutamente fondamentale.

 

Ammortizzatori rotanti e fluidi frenanti damping

La tipologia di lubrificante più utilizzata per gli ammortizzatori rotanti sono i fluidi frenanti damping, composti ad alto coefficiente di attrito, la cui funzione è di far galleggiare le superfici in attrito, attraverso l’interposizione di un filo plastico e portante continuo, persistente e adesivo.

Applicato ai tuoi ammortizzatori rotanti, il fluido frenante damping mantiene inalterate le proprietà del tuo dispositivo per tutta la sua vita, esercitando quello che tecnicamente viene definito un “attrito attivo”, ovvero in grado di modulare la velocità di scorrimento e creare l’effetto di controllo che desideri.

Il tutto, senza perdere le funzioni lubrificanti e antiusura tipiche di un grasso lubrificante tradizionale!

I fluidi damping possono avere sia una consistenza oleosa che grassa, in base al tipo di sistema e componente in cui operano, ma certamente i grassi lubrificanti damping sono più versatili, in quanto non necessitano di guarnizioni o altri elementi di tenuta per essere contenuti. Essi sono composti molto appiccicosi, formulati in base alle tue esigenze partendo da oli sintetici ad alta viscosità, uniti ad addensanti e additivi che ne favoriscono l’adesività e il potere frenante.

 

Ammortizzatori rotanti e grasso lubrificante damping: come funziona?

Generalmente una riduzione della temperatura produce un aumento degli attriti, mentre una sua riduzione porta a un crollo. Quando parliamo di ammortizzatori rotanti e grasso lubrificante damping, però, l’approccio nella scelta del lubrificante più corretto per la tua attività cambia radicalmente, diventando l’opposto: devi aumentare il coefficiente di attrito riducendo l’usura meccanica.

Ma come funziona un grasso lubrificante damping?

L’elevata lunghezza delle catene polimeriche degli oli utilizzati per la sua formulazione generano un’infinità di punti di attacco alle superfici in scorrimento reciproco, producendo una resistenza di attrito molto forte, perfetta per il movimento degli ammortizzatori rotanti. La presenza di un film continuo di grasso, infatti, produce una resistenza di valore direttamente proporzionale all’attrito viscoso del fluido alla temperatura di funzionamento.

 

Ancora dubbi su come aumentare il coefficiente di attrito nei tuoi ammortizzatori rotanti? Vuoi saperne di più sui fluidi lubrificanti damping? Clicca qui sotto e scarica gratuitamente il nostro damping datasheet!

Grassi damping ad alto attrito

Marco Gandelli

Scritto da Marco Gandelli

Imprenditore. Co-fondatore di Macon Research. Esperto e appassionato di meccanica e chimica della lubrificazione. Da 15 anni dopo migliaia di analisi condotte su dispositivi elettro-meccanici, formulo per i progettisti soluzioni lubrificanti su misura per l'incremento dell'efficienza, della durata e il controllo dell'attrito. Amante dell'efficienza dei processi aziendali e del digital marketing.

New call-to-action
New call-to-action

Iscriviti al blog

Gli articoli più letti

Leggi gli ultimi articoli