<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=584589315352917&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
icona-lubrificante

Lubrificanti Industriali,Lubrificanti Certificati,Prodotti lubrificanti 27/01/2020

Ossidazione ferro: i migliori lubrificanti protettivi

Ossidazione-ferro--i-migliori-lubrificanti-protettivi

Quella che comunemente chiamiamo ossidazione ferro è un fenomeno elettro-chimico. Un fenomeno molto particolare ma anche molto semplice ed elementare nel suo meccanismo, che comporta il trasferimento delle cariche elettriche più piccole (le particelle sub-atomiche a carica elettrica negativa dette elettroni) dall’area di un atomo di un certo elemento all’area di un atomo di un elemento diverso.

Nel caso dell’ossidazione del ferro con conseguente corrosione, gli atomi che si ossidano e perdono elettroni diventando positivi sono proprio quelli del ferro, mentre i loro elettroni passano all’ossigeno dell’aria o a quello nell’acqua della pioggia e dell’umidità, che si riduce assumendo una carica più negativa.

La corrosione è un problema molto grave per chi lavora costantemente con macchinari o addirittura costruzioni in ferro, in quanto l’integrità strutturale di un qualsiasi strumento metallico può essere compromessa in maniera molto sensibile da tale fenomeno, e spesso purtroppo non si tratta di adottare una soluzione antiruggine naturale per togliere il primo strato superficiale, ma sono necessari lubrificanti specifici affinché l’azione sia prolungata ed efficace, evitandone la creazione nuovamente.

 

Ossidazione ferro: la protezione temporanea

Durante la produzione e le fasi di lavorazione di semilavorati ferrosi, ovvero prima di applicare il film protettivo permanente, è fondamentale poter disporre dei materiali in perfetto stato al fine di completare la lavorazione in maniera adeguata senza alcun rischio di corrosione.

Evitare l’ossidazione ferro nel processo produttivo è fondamentale per diversi motivi: 

  • ogni lavorazione e/o assemblaggio devono essere realizzati senza la presenza di tracce di ossidazione
  • un eventuale trasporto o esposizione ad agenti atmosferici quali pioggia, umidità, nebbia, nebbia salina ecc. potrebbero addirittura portare alla corrosione
  • eventuali tracce di ossidazione o corrosione nel prodotto finito potrebbero portare a perdite economiche e di immagine considerevoli.

Al fine di non incappare in spiacevoli situazioni di questo genere che potrebbero minare in maniera importante il tuo business, eccoti i requisiti necessari affinché la tua protezione sia di massimo livello anche durante la fase produttiva:

  • elevato grado di protezione, misurato in ore di nebbia salina o camera umida secondo ASTM B-117
  • ridotto contenuto di frazioni volatili, comunemente identificati come VOC
  • facilità di applicazione
  • facilità di asportazione dalle superfici metalliche, per rendere i componenti pronti per i successivi trattamenti
  • non agenti, affinché non procurino effetti collaterali al materiale quali ad esempio la variazione di lucentezza, colore, rugosità e predisposizione ad attacco chimico
  • ridotto impatto ambientale.

 

Ossidazione ferro: le principali soluzioni protettive

Parlando di protezione temporanea, esistono soluzioni contro l’ossidazione ferro che devi selezionare attentamente, a seconda del tuo settore e dell’ambito in cui ne hai bisogno.

1 - Oli protettivi

Naturali o sintetici vengono arricchiti di additivi inibitori di corrosione. 

2 - Inibitori di corrosione

Soluzioni saline concentrate da diluirsi in acqua, indicati per il collaudo di valvole, pompe, scambiatori di calore e apparecchiature a pressione.

3 - Emulsionabili

Oli sintetici o minerali formulati con tensioattivi per un’agevole sospensione in acqua, permettono una protezione del componente anche dopo il collaudo sino a 12 mesi in ambiente chiuso.

4 - Paste e gel

Composti grassi a elevato potere protettivo, indicati per attuatori, ingranaggi, e cinematismi operanti in parti esterne.

5 - Rivestimenti a film secco

Dispersioni di cere protettive in solvente a rapida evaporazione.

6 - VpCI

Carte polietileniche impregnate di inibitori di corrosione, creano una barriera protettiva nei confronti delle nebbie saline, per questo sono perfetti negli spostamenti via mare.

 

Per scoprire tutte le soluzioni sia temporanee che permanenti contro l’ossidazione ferro, clicca qui sotto e scarica la nostra guida gratuita!

New Call-to-action

Marco Gandelli

Scritto da Marco Gandelli

Imprenditore. Co-fondatore di Macon Research. Esperto e appassionato di meccanica e chimica della lubrificazione. Da 15 anni dopo migliaia di analisi condotte su dispositivi elettro-meccanici, formulo per i progettisti soluzioni lubrificanti su misura per l'incremento dell'efficienza, della durata e il controllo dell'attrito. Amante dell'efficienza dei processi aziendali e del digital marketing.

New call-to-action
New call-to-action

Iscriviti al blog

Gli articoli più letti

Leggi gli ultimi articoli