<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=584589315352917&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
icona-lubrificante

Lubrificanti Industriali 25/09/2019

Attrito acciaio-acciaio: come risolvere il problema

Attrito-acciaio-acciaio--come-risolvere-il-problema

L’attrito acciaio-acciaio è la forza che si oppone al movimento di due corpi in reciproco contatto tra loro e dello stesso materiale, con il rischio che con il passare del tempo e le due componenti si danneggino o addirittura rompano.

Affinché questo non accada è molto importante interporre un lubrificante corretto ed efficace tra i due corpi metallici, lubrificante che deve avere elevata capacità di carico, resistere alle elevate pressioni e alte temperature: tutte caratteristiche fondamentali quando si parla di attrito acciaio-acciaio.

Questo perché tale forma di attrito deriva da quasi impercettibili contatti continui che si creano tra le superfici dei due corpi, i quali con il passare del tempo provocano dannose e irreparabili deformazioni: allo sesso tempo l’energia generata si trasforma in aumento di calore o vibrazioni, porta così alla rottura dei componenti se non protetti da un buon prodotto lubrificante apposito.

Quale? Dipende dalla tipologia dell’attrito!

 

Attrito acciaio-acciaio: la tipologia

L’origine fisica della fenomenologia dell’attrito viene fatta storicamente risalire alle forze di adesione o coesione tra materiali in interazione tra loro, le quali a loro volta derivano dall’interazione elettrostatica tra i materiali.

Come abbiamo visto l’attrito è fondamentalmente una dispersione di energia in calore, con la conseguente riduzione del movimento, che in questo caso risulta essere dannosa, ma a volte invece la si cerca fortemente, basti pensare alle aziende che producono pneumatici per automobili.

Per capire come prevenire e ridurre l’attrito acciaio-acciaio, però, è importante capire di che tipo di attrito stiamo parlando. Secondo l’interpretazione classica, infatti, esistono 3 principali tipologie di attrito:

1 – radente, si esercita tra le superfici di corpi solidi a contatto ed è dovuto dal loro strisciamento reciproco;

2 – volvente, si manifesta nel moto di un corpo che si muove sopra un altro non strisciando ma solitamente rotolando, cambiando così di continuo la superficie di contatto;

3 – viscoso, quando un corpo si muove all’interno di un fluido, sia esso liquido o gassoso, è soggetto a una forza di attrito dovuta all’interazione con le molecole del fluido stesso.

Come si evince in maniera intuitiva, l’attrito acciaio-acciaio rientra nel primo caso, quello radente, dove il coefficiente di attrito dipende dai materiali delle due superfici a contatto e dal modo in cui sono state lavorate.

 

Attrito acciaio-acciaio: la soluzione Macon

Per risolvere una volta per tutte il problema dell’attrito acciaio-acciaio, noi di Macon abbiamo creato un lubrificante specifico per questo materiale e questa casistica, ulteriormente personalizzabile in base alla tue esigenze.

Si chiama Maconpaste HP e come si evince facilmente dal nome è una pasta a base di rame e grafite ad alto potere antiusura, indicata per attriti radenti tra superfici metalliche in condizioni di elevate pressioni superficiali.

Un prodotto specifico che ti facilita l’assemblaggio e lo smontaggio dei tuoi componenti in tutta sicurezza, assicura il corretto assemblaggio di componenti press-fit evitando i frequenti danneggiamenti e ti aiuta a prevenire la corrosione e la tribo-corrosione.

Ma non solo!

Per scoprire come Maconpaste HP risolve l’attrito acciaio-acciaio e per richiederne una campionatura di prova gratuita clicca qui sotto!

richiedi una campionatura

Marco Gandelli

Scritto da Marco Gandelli

Imprenditore. Co-fondatore di Macon Research. Esperto e appassionato di meccanica e chimica della lubrificazione. Da 15 anni dopo migliaia di analisi condotte su dispositivi elettro-meccanici, formulo per i progettisti soluzioni lubrificanti su misura per l'incremento dell'efficienza, della durata e il controllo dell'attrito. Amante dell'efficienza dei processi aziendali e del digital marketing.

New call-to-action
New call-to-action

Iscriviti al blog

Gli articoli più letti

Leggi gli ultimi articoli