<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=584589315352917&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
icona-lubrificante

23/09/2019

Danni da Ossidazione metallo nei macchinari: 3 esempi

Danni-da-Ossidazione-metallo-nei-macchinari--3-esempi

L’ossidazione metallo è quel fenomeno per cui un metallo che si combina con l’ossigeno subisce una sottrazione di elettroni; tale reazione comporta uno sviluppo di energia sotto forma di luce, calore o elettricità. In questo post elenchiamo 3 esempi di fenomeni o condizioni che possono dare origine ad una corrosione da ossidazione a danno delle tue componenti.

L'ossidazione è un fenomeno molto affascinante dal punto di vista chimico ma anche molto dannoso per i tuoi componenti e macchinari se non tenuto attentamente sotto controllo. Il fenomeno più dannoso per i metalli è certamente la corrosione, un processo lento e irreversibile di consumazione del materiale metallico, con conseguente peggioramento delle caratteristiche e proprietà fisiche del componente.

L’ossidazione metallo può portare a diverse tipologie di corrosione, ma certamente quella atmosferica è la più frequente e anche insidiosa in determinati casi, vediamo quali!

 

Danni da Ossidazione metallo: il caso delle pompe sommerse

Le pompe sommerse (o pompe a immersione) sono impiegate per movimentare grandi quantitativi di liquidi. In fase di collaudo idrostatico e idrodinamico (e verificare portata, prevalenza della pompa) per convenzione si fanno prove con acqua di rete. È evidente che il contatto tra l’acqua e le superfici metalliche della pompa può accelerare il processo di corrosione da ossidazione.

Per evitare tutto questo è quindi fondamentale aggiungere al liquido di collaudo un lubrificante che inibisca l’ossidazione. Ad esempio, è possibile usare una soluzione contenente un 6% Maconrust 225 plus blue o un’emulsione al 4-6% di - Mconrust 534 RPM S.

 

Danni da Ossidazione metallo: motoriduttori sommersi a bagno d’olio

La maggior parte dei gruppi di riduzione utilizzati nell'industria metalmeccanica viene lubrificato a bagno d'olio. Il case di contenimento della catena cinematica viene sommerso parzialmente dall'olio lubrificante, la cui viscosità è scelta dal costruttore sulla base delle contesto termico e dinamico di esercizio.

L'infiltrazione di acqua per effetto dell'usura delle guarnizioni di contenimento o la formazione di umidità all'interno del riduttore possono causare indesiderati fenomeni di ossidazione. Per far fronte a questa problematica è necessario utilizzare oli lubrificanti con di speciali additivi e o oli lubrificanti sintetici e igroscopici (in grado cioè di assorbire fino al 5-10 % di acqua presente). Ecco che può risultare utile un olio lubrificante come Maconoil Sintpag serie.

 

Danni da Ossidazione metallo: corrosione di valvole industriali

Concludiamo con un esempio in cui la corrosione non è conseguenza dell’utilizzo del componente o delle condizioni di esercizio, ma l’eventuale metodo di trasporto.

L’acqua marina, grazie alla sua forte salinità, rappresenta uno degli agenti più corrosivi in natura. La sua velocità d’intaccamento sui metalli dipende da quanto questi siano realmente esposti a essa.

Nel momento in cui le valvole industriali vengono trasportate via mare possono entrare in gioco eventuali problemi di corrosione, causati e accentuati da salsedine e cloruri.

Per contrastare questi fenomeni di corrosione è bene proteggere preventivamente le valvole industriali con fluidi lubrificanti protettivi con Maconfluid 600 RP o Maconrust RSP.

 

Per scoprire come fare clicca qui sotto e scarica gratuitamente la nostra guida sugli accorgimenti da tenere per impedire l’ossidazione metallo!

New Call-to-action

Marco Gandelli

Scritto da Marco Gandelli

Imprenditore. Co-fondatore di Macon Research. Esperto e appassionato di meccanica e chimica della lubrificazione. Da 15 anni dopo migliaia di analisi condotte su dispositivi elettro-meccanici, formulo per i progettisti soluzioni lubrificanti su misura per l'incremento dell'efficienza, della durata e il controllo dell'attrito. Amante dell'efficienza dei processi aziendali e del digital marketing.

New call-to-action
New call-to-action

Iscriviti al blog

Gli articoli più letti

Leggi gli ultimi articoli