<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=584589315352917&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
icona-lubrificante

29/11/2019

Coefficiente attrito gomma acciaio: consigli per le tue guarnizioni

Coefficiente-attrito-gomma-acciaio--consigli-per-le-tue-guarnizioni

Il coefficiente attrito gomma acciaio è tra i più comuni in ambito industriale, per questo anelli di tenuta e guarnizioni si danneggino frequentemente.

Alla base di questi danni c’è certamente una lubrificazione non opportuna, in termini di procedure o di prodotti, che può compromettere la funzionalità delle componenti già dalla fase iniziale di utilizzo, non per forza nel lungo periodo.

La scelta del lubrificante, quindi, deve essere fatta tenendo in considerazione tutte le possibili interazioni con i materiali costituenti le guarnizioni, specialmente se questi sono polimeri: gomma, plastica o composito.

 

Il lubrificante per attrito gomma acciaio

Affinché possa lavorare in maniera efficace contro l'attrito gomma-acciaio un lubrificante deve avere precise caratteristiche, tutte importantissime e funzionali a seconda delle casistiche specifiche di impiego.

In riferimento alle guarnizioni, il lubrificante deve ovviamente favorirne il fissaggio, evitando fenomeni di disallineamento durante il normale esercizio di lavoro. Trattandosi di gomma poi, deve essere compatibile con questo materiale, senza creare strani rigonfiamenti o alterando le proprietà meccaniche delle mescole.

Una volta verificate queste due fondamentali caratteristiche è importantissimo che si possa scegliere tra una soluzione liquida e una gel, così da rendere agevole l’assemblaggio di anelli di tenuta in gomma e in posizioni contro gravità.

Infine, ma non ultima per importanza, deve essere inodore e certificato NSF-H1, in caso debba accidentalmente venire a contatto con un alimento durante le varie fasi di produzione, e deve seccarsi dopo poco dalla sua applicazione, lasciando la superficie di attrito asciutta, al suo stato originale.

 

Coefficiente attrito gomma acciaio: guarnizioni e modalità

Quando parliamo di guarnizioni e coefficiente attrito gomma e acciaio è importante evidenziare che queste possono svolgere la loro funzione secondo diverse modalità.

La prima si chiama statica, perché non prevede nessun genere di scorrimento della guarnizione su un corpo, ma si “limita” a proteggere il dispositivo da contaminazioni esterne come possono essere polveri, fluidi e gas, che potrebbero compromettere la funzionalità del componente. La seconda è quella definita dinamica: anche qui le esigenze di separazione sono le stesse, ma è presente un’attività di lieve scorrimento della guarnizione.

In entrambi i casi il valore del coefficiente d’attrito della gomma nei confronti dell’acciaio risulta elevato, esponendosi ampiamente agli effetti dell’usura. Per questo ti suggeriamo di applicare un film lubrificante, se desideri migliorare le condizioni delle tue guarnizioni, specie durante l’azione dinamica.

Scegliere le modalità e i prodotti adeguati per la lubrificazione delle guarnizioni in gomma, siano esse soggette a modalità statica o dinamica, ti comporta seguenti vantaggi:

  • maggior effetto sigillante
  • riduzione dell’usura
  • abbattimento del coefficiente attrito gomma acciaio.

 

Per ridurre il coefficiente attrito gomma acciaio dei tuoi componenti prova gratuitamente il nostro lubrificante specifico Ghost Emulsion. Clicca qui sotto e richiedine un campione!

Assemblaggio gomma e plastica con lubrificante food grade

Marco Gandelli

Scritto da Marco Gandelli

Imprenditore. Co-fondatore di Macon Research. Esperto e appassionato di meccanica e chimica della lubrificazione. Da 15 anni dopo migliaia di analisi condotte su dispositivi elettro-meccanici, formulo per i progettisti soluzioni lubrificanti su misura per l'incremento dell'efficienza, della durata e il controllo dell'attrito. Amante dell'efficienza dei processi aziendali e del digital marketing.

New call-to-action
New call-to-action

Iscriviti al blog

Gli articoli più letti

Leggi gli ultimi articoli